Approfondimento Articolo Gazzetta della Martesana sulle lenti Progressive

La continua evoluzione tecnologica e la ricerca costante di nuovi materiali e geometrie ha permesso ai costruttori di lenti di offrire una gamma sempre più vasta di soluzioni visive al portatore che coniugano altissime prestazioni e comfort mai raggiunti prima. Il crescente utilizzo dei dispositivi digitali, il continuo mutamento delle abitudini lavorative e le attività svolte nel tempo libero hanno stimolato le aziende nella ricerca di soluzioni sempre all’avanguardia con uno scopo: offrire il massimo del comfort visivo in tutte le condizioni ambientali e di utilizzo (lavoro, hobby, guida …) al portatore.

Cosa sono le lenti progressive e come funzionano?

Le lenti progressive sono delle lenti correttive adatte per i presbiti che richiedono una correzione visiva da lontano e da vicino. Dopo i 40 anni, la capacità di accomodare (mettere a fuoco) diminuisce in maniera forte con l’avanzare dell’età. Le lenti progressive permettono al portatore di vedere in maniera nitida e continua in tutte le distanze (lontano, intermedio e vicino) senza dover cambiare occhiale. La lente presenta un canale di progressione personalizzato, capace di offrire una visione ottimale a tutte le distanze. La prima lente progressiva denominata Varilux è stata progettata dalla multinazionale Essilor nel 1959 dall’Ing. Maitenaz e subito ebbe un successo indiscusso nonostante i limiti tecnici di allora. Dopo quasi mezzo secolo, migliaia di brevetti depositati e centinaia di milioni di portatori di lenti progressive Varilux nel mondo, Essilor continua la sua ricerca della lente progressiva perfetta, capace di offrire un canale di progressione sempre più ampio , un comfort visivo eccezionale e una personalizzazione della lente grazie alla rilevazione di misure personalizzate come il CRO (Centro di rotazione dell’occhio) e il coefficiente HE/ST (Movimento occhio testa e coefficiente di stabilità).

Esistono delle lenti progressive di diverse categorie. Le progressive standard sono delle lenti progressive costruite a livello industriale senza prendere in considerazione le abitudini visive del portatore e presentano un campo visivo molto più ristretto rispetto alle lenti progressive di ultima generazione. Le lenti progressive personalizzate Varilux S sono lenti ottimizzate al singolo portatore. Infatti, nella costruzione della lente, vengono considerati vari parametri individuali del portatore rilevati dall’ottico-optometrista con appositi macchinari computerizzati e dietro una lente Varilux S ci sono più di 15 brevetti (Nanoptix™ che permette l’equilibrio nel movimento, Synchroneyes™ che tiene in considerazione la differenza di potere di ogni occhio assicurando una visione extra-large, 4D Technology™ che permette di offrire una visione ottimale grazie all’individuazione dell’occhio dominante e il CRO).

Questo permetterà di offrire una correzione visiva eccezionale garantendo un comfort visivo mai raggiunto prima. Una lente perfetta priva di aberrazioni, con un canale di progressione personalizzato allo stile di vita senza scendere a compromessi!

Promozione Raddoppi le tue lenti Essilor 2015

Promozione Raddoppi le tue lenti Essilor 2015